Ricerca

Le neuroscienze al Salone del Mobile 2024

Data Centers of the future are here

I nostri esperimenti neuroscientifici per il nuovo layout
22/2/2024
Written by
Share:

Il re-design dell’edizione del Salone del Mobile di Milano, in programma dal 16 al 21 aprile 2024, mette al centro l’esperienza umana, ed è per questo che la scelta è stata quella di affidarsi alle neuroscienze.

Lo scopo degli esperimenti neuroscientifici condotti da Lombardini22 è quello di verificare che l’approccio progettuale sia in grado di garantire il raggiungimento degli obiettivi prefissati, di comprendere le emozioni vissute dai partecipanti e di esaminare come lo spazio faciliti la navigazione e il ricordo dell’esperienza.

L’attività, sviluppata in collaborazione con il centro di ricerca MySpace Lab del dipartimento di Clinical Neuroscience, dell’Università di Losanna, si compone di due fasi: una precedente, l’altra contemporanea i giorni della manifestazione.

FASE 1 - Realtà virtuale

Lombardini22 ha sviluppato un’elaborazione in realtà virtuale (VR) dello stato di progetto di EuroCucina 2024 / FTK e di un padiglione del Salone del Mobile “as is”. I due differenti modelli in VR sono stati sottoposti a un’analisi sperimentale con la partecipazione di 30 soggetti. All'interno del laboratorio di sperimentazione neuroscientifica i soggetti selezionati hanno potuto navigare il modello virtuale; per evidenziare le criticità del layout è stato tracciato il percorso di ciascun soggetto coinvolto.

📌 Le valutazioni sono state elaborate attraverso:

  • questionari per analizzare l’esperienza soggettiva percepita e per misurare la facilità di navigazione e la memoria dell’esperienza;
  • misurazioni psico-fisiologiche (frequenza e variabilità cardiaca) per misurare parametri impliciti degli stati mentali (stato di rilassamento, curiosità, sorpresa);
  • registrazioni di elettroencefalografia (EEG e analisi spettrali di frequenza) per valutare le risposte cerebrali relative all’esperienza.
Queste misure sono state sottoposte ad analisi per estrarre degli indici quantitativi della qualità dell’esperienza soggettiva.

Questi dati hanno permesso di confrontare la differenza nella qualità dell’esperienza dello stato “as is” e dello stato di progetto, e - in particolare per quest’ultimo - di apportare possibili migliorie.

🎯 A parte il fattore del coinvolgimento, il progetto ha dato i seguenti risultati:

  1. Tempo di percorrenza: -10%
    Il visitatore ha risparmiato il 10% di tempo per visitare lo stesso numero di stand.
  2. Orientamento: +15%
    Il visitatore ha raggiunto le mete desiderate all’interno del padiglione più facilmente, con capacità di orientamento migliori del 15%.
  3. Memorabilità: +50%
    Il visitatore si è ricordato il 50% in più degli stand presenti nel modello.
  4. Stress e carico cognitivo: + onde alpha
    L’attività cerebrale registrata tramite elettroencefalografia mostra un aumento delle onde alpha, in particolare dalle aree posteriori e sensoriali del cervello, il che suggerisce un minor carico di informazioni. In concreto il design - ispirandosi alla conformazione degli spazi “naturali” - ha reso la visita meno stancante, e ha permesso ai partecipanti di avere più energie mentali per poter vivere al meglio i contenuti della fiera.

FASE 2 - Realtà reale

La seconda fase di lavoro sarà costituita da una ricerca sul campo che si propone di dimostrare i benefici percepiti e vissuti dai visitatori. Per farlo verrà coinvolto un altro gruppo di partecipanti (n.100) durante la visita al Salone del Mobile, cui verranno proposti i test sviluppati nella fase 1. Attraverso sensori portabili, sarà possibile misurare diversi parametri fisiologici e ricostruire i pattern di esplorazione degli ambienti, per realizzare delle mappe di navigazione e metterle in relazione ai parametri dell’esperienza soggettiva e implicita misurati.

Lombardini22 svilupperà infine un report in cui verranno illustrati i dati relativi alle variazioni della qualità dell’esperienza dei visitatori del nuovo layout, in confronto al precedente stato di fatto.

Vuoi partecipare ai nostri esperimenti? Seguici, presto partiranno le iscrizioni!

Written By
February 22, 2024
Attualità
Written by
Share:
February 22, 2024

Le neuroscienze al Salone del Mobile 2024

Il re-design dell’edizione del Salone del Mobile di Milano, in programma dal 16 al 21 aprile 2024, mette al centro l’esperienza umana, ed è per questo che la scelta è stata quella di affidarsi alle neuroscienze.

Lo scopo degli esperimenti neuroscientifici condotti da Lombardini22 è quello di verificare che l’approccio progettuale sia in grado di garantire il raggiungimento degli obiettivi prefissati, di comprendere le emozioni vissute dai partecipanti e di esaminare come lo spazio faciliti la navigazione e il ricordo dell’esperienza.

L’attività, sviluppata in collaborazione con il centro di ricerca MySpace Lab del dipartimento di Clinical Neuroscience, dell’Università di Losanna, si compone di due fasi: una precedente, l’altra contemporanea i giorni della manifestazione.

FASE 1 - Realtà virtuale

Lombardini22 ha sviluppato un’elaborazione in realtà virtuale (VR) dello stato di progetto di EuroCucina 2024 / FTK e di un padiglione del Salone del Mobile “as is”. I due differenti modelli in VR sono stati sottoposti a un’analisi sperimentale con la partecipazione di 30 soggetti. All'interno del laboratorio di sperimentazione neuroscientifica i soggetti selezionati hanno potuto navigare il modello virtuale; per evidenziare le criticità del layout è stato tracciato il percorso di ciascun soggetto coinvolto.

📌 Le valutazioni sono state elaborate attraverso:

  • questionari per analizzare l’esperienza soggettiva percepita e per misurare la facilità di navigazione e la memoria dell’esperienza;
  • misurazioni psico-fisiologiche (frequenza e variabilità cardiaca) per misurare parametri impliciti degli stati mentali (stato di rilassamento, curiosità, sorpresa);
  • registrazioni di elettroencefalografia (EEG e analisi spettrali di frequenza) per valutare le risposte cerebrali relative all’esperienza.
Queste misure sono state sottoposte ad analisi per estrarre degli indici quantitativi della qualità dell’esperienza soggettiva.
Leggi l’articolo
February 22, 2024
Attualità
Written by
Share:
Do you want to read it in English?
Switch to English
Vuoi leggerlo in italiano?
Cambia in Italiano
La bellezza è una scoperta, non un'invenzione.