Magazine by

Microsoft House vince Archmarathon 2018

Premiato il workspace del futuro
Written by
Share:

"Trascorriamo la maggior parte delle nostre vite al lavoro e tuttavia abbiamo poche parole per descrivere l'ambiente in cui spendiamo il 60% dei nostri giorni. Microsoft è uno dei brand più famosi al mondo e questo lo rende un esperimento unico nell'indagine sul futuro spaziale del lavoro. Microsoft House rappresenta un importante esempio di collaborazione tra un datore di lavoro e un architetto, in cui ciascuno estende i propri confini per creare un ambiente aziendale migliore, più produttivo e più empatico."

Con queste parole la giuria di Archmarathon Awards 2018 ha assegnato il premio per la categoria Interior Workspace a Microsoft House, progetto realizzato da DEGW, brand del Gruppo Lombardini22 dedicato allo space planning e interior design.

half
half

Sotto la guida del Design Leader Giuseppe Pepe, DEGW ha concepito i 7.500 metri quadrati della sede Microsoft secondo un’organizzazione libera e fluida, spazi interni dove i valori aziendali si fondono con i nuovi modi di incontrarsi e lavorare creando ambienti innovativi, funzionali, esperienziali. Le nuove modalità di concepire gli ambienti rappresentano un diverso modello di lavoro, il benessere e la conciliazione delle esigenze personali e professionali sono il fulcro attorno al quale ruotano la gestione del tempo e il modo di lavorare e dove la flessibilità diventa un importante strumento per il raggiungimento degli obiettivi.

La nuova sede di Microsoft Italia si inserisce in un percorso che il brand ha intrapreso da anni all’insegna del “New World of Work”, un approccio alle dinamiche professionali che prevede una maggiore flessibilità dei propri collaboratori nell’ottica dello smart working, un percorso di sviluppo e innovazione che consente di far evolvere l’organizzazione e ritrovare giacimenti nascosti di entusiasmo ed energia, attraverso un workplace dinamico e collaborativo.


Nel 2014 Microsoft ha intrapreso un percorso di trasformazione che comprendeva la ristrutturazione dei suoi uffici in tutto il mondo. L'obiettivo: promuovere una cultura del lavoro più collaborativa e orientata all'apprendimento. L'azienda ha creato il progetto "The Design Language for Place", una sfida ambiziosa che fa emergere importanti informazioni su dati, tecnologia e workplace design e Microsoft House è uno dei migliori esempi di sviluppo e applicazione del Microsoft Design Language.

DEGW ha coinvolto FUD, brand del Gruppo Lombardini22, dedicato al Physical Branding e al Communication Design, per lo sviluppo di un sistema di comunicazione integrata relativo al progetto degli interni e alla gestione del processo di cambiamento del luogo di lavoro. Dal naming del building – Microsoft House, nome scelto attraverso workshop con il leadership team di Microsoft –, alla definizione del logo dell’edificio,dal progetto di wayfinding, fino al Welcome Digital Book, strumento cardine del processo di workplace change management per dipendenti e collaboratori.

October 15, 2018
Cosa sta Succedendo?
Written by
Share:
Dobbiamo progettare in modo innovativo, per poterci voltare e vedere scenari futuri.