Magazine by

Foresight Digital Summit

10 Master sul palco virtuale
8/10/2020
Written by
Share:

ISCRIVITI A FORESIGHT 2020

Chi sono i Master di FORESIGHT 2020 e perché li abbiamo scelti?

Vogliamo affrontare il tema di come la pubblica amministrazione risponde all’evento inaspettato.

Abbiamo invitato MARCO BUCCI, Sindaco di Genova e commissario straordinario per la ricostruzione del Viadotto Polcevera, forse il più emblematico testimone di una reazione tempestiva che ha saputo attivare nuove procedure e assunzioni di rischio unendo intelligenze diverse e andando oltre gli schieramenti.

In una fase di recrudescenza dei contagi, vorremmo sapere cosa aspettarci nei prossimi mesi, e come abitare i nostri spazi convivendo con il virus anche a medio-lungo termine.

Abbiamo invitato GIUSEPPE REMUZZI, Professore di Nefrologia presso l’Università di Milano e Direttore dell’Istituto di Ricerche Farmacologiche Mario Negri, una delle voci mediche più equilibrate durante la fase acuta della pandemia.


Come configurare il nostro habitat, confinato o condiviso che sia, con l’ausilio della tecnologia più sofisticata, come creare i contesti più adatti all’innovazione e quali strategie adottare è una frontiera ineludibile.

Per questo abbiamo invitato SALVATORE MAJORANA, Direttore Kilometro Rosso Innovation District, uno degli sguardi più concreti e appassionati sul trasferimento tecnologico e l’innovazione sostenibile, sulla robotica e l’intelligenza artificiale, sulla sinergia di competenze transdisciplinari.

Un tema di estrema attualità e tra i più sentiti è come valorizzare le vocazioni dei luoghi unendo impresa, creazione di reti comunitarie e anche salute.

Per la sua lungimiranza abbiamo invitato NERIO ALESSANDRI, Presidente e fondatore di Technogym e creatore di “Wellness Valley”, primo esempio al mondo di “distretto per competenze” legato al benessere, un modello di successo con fertili ricadute sul territorio e soprattutto replicabile. Con lui parleremo di come passare dal prodotto all’ecosistema.

Il tema macroeconomico è oggi saturo di rischi e opportunità da cogliere mettendo in campo il massimo della serietà e dell’impegno, politico e imprenditoriale, soprattutto ora che ci apprestiamo ad affrontare la sfida economica del Recovery Fund. Su questo tema ascolteremo CARLO COTTARELLI, Direttore dell’Osservatorio sui Conti Pubblici Italiani presso l’Università Cattolica del Sacro Cuore di Milano, osservatorio davvero privilegiato per capire quali previsioni possiamo fare sull’andamento dell’economia globale, quali conseguenze aspettarci per l’Italia e come operare al meglio come imprenditori e operatori economici.

Nel quadro del Recovery Fund, il Green Deal è la prova più difficile ed entusiasmante che anche il settore immobiliare avrà di fronte: una grande opportunità e responsabilità per il nostro paese di crescere e allinearsi con gli obiettivi di sosteniblità ambientale. Ma serve una visione con una prospettiva europea.

Abbiamo invitato MONICA FRASSONI, Presidente della European Alliance to Save Energy (EU-ASE), per mettere più Europa al centro delle nostre riflessioni e confrontarci sui modi migliori per sfruttare un’occasione storica.

Ettore Sottsass si chiedeva nel 1978 “Di chi sono le case vuote”. Oggi grandi società hanno già annunciato di voler strutturare lo smart working anche dopo il vaccino e ci chiediamo di chi saranno gli uffici, le aziende, gli spazi del lavoro in generale che rimarranno vuoti anche dopo il Covid (quando di post-Covid si potrà parlare) e che impatto avranno su tutti i connessi sistemi.

Abbiamo invitato DARIO DI VICO, Editorialista del Corriere della Sera, a declinare questi temi dal suo osservatorio sull'economia reale: le aziende italiane sono pronte a ripartire, ma in che modo? Perché hanno già deciso? La nostra cultura del lavoro e il suo spazio simbolico sono pronti per essere “shakerati”? E le nostre case piene?

Vogliamo guardare attraverso la lente dei mutamenti interculturali dovuti alla rete e alla globalizzazione e chiederci come costruire nuove forme di accoglienza, comunità, generatività economica e sociale.

Abbiamo invitato CHIARA GIACCARDI, Professore ordinario di Sociologia dei processi culturali e comunicativi presso l'Università Cattolica del Sacro Cuore (TBC), che ci chiama a riconoscere nella “catastrofe senza macerie” che stiamo attraversando la possibilità di un nuovo inizio. Da dove ripartire? Relazioni, interdipendenza, responsività, cura, pro-tensione?

Vogliamo parlare di formazione e ci siamo chiesti come interagire con le nuove generazioni, come ascoltarle e sviluppare il loro potenziale, farle crescere.

Abbiamo invitato una voce di nuova generazione, PAOLO DE NADAI, Fondatore ScuolaZoo e WeRoad e Presidente OneDay Group, a raccontare il suo modello di imprenditorialità social che inventa community, che nasce nel Learning e si sviluppa in format molteplici.

Vogliamo parlare, naturalmente, del Real Estate italiano e ci interroghiamo sul suo prossimo futuro: quanto il mondo immobiliare si sta aprendo al nuovo e cosa possiamo fare per migliorare il settore a livello di sistema?

Con queste domande abbiamo invitato VALERIA FALCONE, Portfolio Manager & Real Estate Country Head di Barings Alternative Investments. Con lei cercheremo di capire le prospettive prossime degli investimenti, anche in un confronto internazionale, chiedendoci se i tempi sono maturi per passare dalle dichiarazioni programmatiche ad azioni concrete che perseguano obiettivi comuni e meno individuali.

***

Dunque economisti con la passione per la politica, imprenditori visionari, giornalisti che raccontano il paese reale, inventori di community, leader dell’innovazione, medici-scienziati di fama mondiale, europeisti attivi nei temi ambientali e dei diritti umani, professori dell’accoglienza interculturale, esponenti del Real Estate e manager metropolitani.

October 8, 2020
Cultura
Written by
Share:
Unione, aggregazione e contaminazione ci fanno crescere ogni giorno in questo magico laboratorio di idee.